Privacy Policy
Get Adobe Flash player

Benvenuti

INFORMAGIOVANI - COMUNE DI LODI

Piazza Broletto 6 - 26900 Lodi -

tel. 0371.409472 - 0371409474

fax. 0371.409414

Sito internet: www.comune.lodi.it/informagiovani

Banca dati informativa: http://informagiovanilo.altervista.org

e-mail: [email protected]

Orari di Apertura da settembre

Lunedì dalle 9.00 alle 12.30 pomeriggio chiuso

mercoledì  mantiene l'orario continuato dalle 9.00 alle 17.00

martedì dalle 9.00 alle 12.30- dalle 14.30 alle 17.00

giovedì mattino solo su appuntamento pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00

venerdì dalle 9.00 alle 12.30-sabato dalle 9.00-12.30(verificare telefonicamente)

Cerca

Banche dati informative

SERVIZI PER IL LAVORO

BANCA DATI PER LA
RICERCA DEL LAVORO

leggi tutto


COWORKING LINIFICIO

leggi tutto


Il Portale del Ministero

sul lavoro


Garanzia Giovani

sito NAzionale

Portale Regione Lombardia


Misure per Imprenditoria

Garanzia Giovani - Sefemployment

vai al sito

Cosa succede in facebook



 

 

Il servizio di collocamento sperimentale online del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

La Lista Italiani all’Estero è un servizio per le aziende che intendono assumere personale da trasferire all’estero e che desiderano accedere alla Lista di cittadini disponibili al trasferimento.

Per accedere alla lista occorre essere registrato al Portale Cliclavoro www.cliclavoro.gov.it e accedere all'area dedicata al servizio "autorizzazioni estero".
Il servizio permette alle aziende di selezionare lavoratori italiani (o comunitari residenti in Italia) da destinare in Paesi extra Ue e gestire le procedure di assunzione riducendo lo scambio di documenti cartacei.

La procedura è valida:

  • per personale selezionato dalla Lista e appositamente assunto, a tempo determinato o indeterminato, per essere destinato presso sedi o cantieri di lavoro all’estero;
  • per il trasferimento all’estero di personale già dipendente dell’azienda che, in questo caso, non deve iscriversi nella lista, ma per il quale l’azienda dovrà effettuare le Comunicazioni Obbligatorie “on line” attraverso l’apposito servizio presente sul Portale.

Possono iscriversi alla lista soltanto i lavoratori subordinati mentre non possono iscriversi: i lavoratori autonomi, i dipendenti o assunti dalla Pubblica Amministrazione, i lavoratori marittimi e gli appartenenti al personale di volo, i dipendenti inviati all’estero in missione o in trasferta.
Il servizio è utilizzato dai cittadini italiani che intendono dare la propria disponibilità a lavorare all'estero, presso cantieri  o sedi di aziende italiane (o straniere) in paesi extra Ue.

Le aziende utilizzano il servizio per selezionare gli iscritti alla lista sulla base dei profili professionali più idonei e per richiedere l’autorizzazione al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Funzionamento
La procedura, sia per personale selezionato dalla Lista, sia per il trasferimento di personale già dipendente, è sintetizzabile nei seguenti punti:

  • l’azienda deve inviare al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali la domanda per il rilascio dell’autorizzazione che deve contenere l’indicazione: della persona fisica o giuridica per la quale ricorre l’obbligo di autorizzazione, il numero di lavoratori interessati e i corrispondenti livelli e trattamenti economici, distinguendo tra personale da assumere, sia a tempo determinato che indeterminato, e personale da trasferire già dipendente, la località presso la quale i lavoratori sono inviati, l’impegno ad adempiere agli obblighi derivanti dalla legge n. 398/87, l’autocertificazione dell’ iscrizione alla C.C.I.A.A. di data non anteriore a mesi 6 contenente il riferimento alle procedure concorsuali e ai fallimenti, copia del contratto di appalto, ordine, commessa o altro specifico titolo giuridico concernente le attività aziendali all’estero per le quali è necessario inviare i lavoratori;
  • il Ministero degli Affari Esteri, per i paesi a rischio, esprime un parere sui dati di sicurezza nel paese di invio. Se il parere è positivo il Ministero del Lavoro autorizza l’azienda;
  • l’azienda fornisce i dati dei lavoratori che intende assumere;
  • la Direzione Regionale del Lavoro di competenza autorizza l’azienda all’assunzione dei lavoratori selezionati.

Il rilascio dell’autorizzazione all’assunzione o al trasferimento di lavoratori italiani in paesi extracomunitari è subordinato alla sussistenza di condizioni minime di tutela, non solo dal punto di vista economico. È demandato al Ministero per gli Affari Esteri il compito di accertare se le condizioni generali del Paese di destinazione offrono sufficienti garanzie per la sicurezza del lavoratore.

L’autorizzazione viene rilasciata dal Ministero del Lavoro nel termine di 75 giorni (o di 120 giorni in caso di parere preventivo del Ministero degli Affari Esteri) dalla presentazione della richiesta.

Altri utenti del servizio sono:

  • Ministero degli Affari Esteri, che esprime un parere, per i paesi a rischio, sulle richieste avanzate dalle imprese per assumere o per trasferire lavoratori italiani all'estero
  • Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che autorizza l’azienda ad assumere o trasferire i lavoratori
  • Direzioni Regionali del Lavoro che danno il nulla osta per procedere all’assunzione dei lavoratori.

tratto da http: http://www.gioventu.org

Chi è online

 1028 visitatori online

FACEBOOK

 

 

 

SERVIZI UTILI

 

Gira.Lo Informazioni opportunità servizi per i giovani

leggi tutto


CARTA LODI GIOVANI
SCONTI

APPUNTAMENTI

<<  Maggio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

lavoro flash

Ricerche di personale

11 luglio 2018 - RANDSTAD INHOUSE SERVICES E’ ALLA RICERCA DI: • Periti meccanici • Periti elettrici/elettronici • Periti chimici leggi tutto

5 luglio 2018 - Polis manifatture ceramiche ricerca personale da inserire nella propria sala mostra di Lodi  - leggi tutto